Posts Tagged ‘trapani’

Terrazza d’Autore 2017 – Programma

19510190_1908488556029360_4952046688701984170_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 25 Febbraio 2017 al 31 Dicembre 2017, .Museo “San Rocco” – Trapani

“GAT – Giovani Autori del Territorio”

Mostre di arte contemporanea, laboratori, workshop, promozione turistica del ..territorio in partenariato con l’associazione “Strade del Vino Erice DOC”

Per info: www.facebook.com/Gat.Trapani

I primi tre artisti che hanno esposto: Francesco Arecco, Marco La Rosa, Mattia Novello

A SETTEMBRE L’ULTIMA MOSTRA DEL PROGETTO GAT!!!

Per info: gat.trapani@gmail.com e museosanrocco@gmail.com

Scritto da il 15-06-2017 Commenti disabilitati su Terrazza d’Autore 2017 – Programma

8 Ottobre 2016. Dialoghi sulla Poesia

dialoghi sulla poesia

La II edizione di “Dialoghi sulla Poesia” realizzata lo scorso 8 ottobre al Museo “San Rocco” in gemellaggio con l’associazione “Canto Notturno di Modica”. Lettura pubblica dei poeti Giancarlo Pontiggia, Marco Vitale, Laura Corraducci ed Ernesto Ruta presentati da Riccardo Emmolo e Antonio Sichera.

La galleria con le foto dell’evento sulla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1747921802135802&id=100007539976364

Scritto da il 08-10-2016 Commenti disabilitati su 8 Ottobre 2016. Dialoghi sulla Poesia

Terrazza d’Autore 2016

Torna – per l’undicesimo anno consecutivo – “Terrazza d’Autore. Voci, racconti, suggestioni al calar del sole”, la rassegna letteraria curata da Stefania La Via e Ornella Fulco.

Programma
10 luglio – “Le mie poesie più belle”. La Siria e l’Oriente nei versi di Nizar Qabbani, con Silvia Moresi e Aldo Nicosia. Modera Stefania La Via, letture di Ornella Fulco.
Molino Excelsior – Valderice
15 luglio – #Cervantes400 “Miguel de Cervantes e la Sicilia”, a cura di Domenico Ciccarello, letture di Virginia Alba.
Molino Excelsior – Valderice
22 luglio – Stefania La Via racconta “Florence” di Stefania Auci. Letture di Ornella Fulco. A seguire intervista con l’autrice.
Molino Excelsior – Valderice
30 luglio – “L’acrobata della scrittura”, Luigi La Rosa racconta Colette. Intervista con lo scrittore a cura di Ornella Fulco, letture di Stefania La Via.
Molino Excelsior – Valderice
5 agosto – “Donne all’opera con Verdi” di e con Luciana d’Ambrosio Marri. Con Simona Guaiana (soprano), Rosalia Catalano (flauto) ed Enzo Toscano (violoncello).
Molino Excelsior – Valderice
9 agosto – CentoPitrè, Gaspare Balsamo racconta Giuseppe Pitrè nel centenario della scomparsa.
Circolo del Tennis-Saman (viale delle Pinete) – Erice
20 agosto – “Quel Nobel venuto dal Sud”, Domenico Pisana racconta Salvatore Quasimodo. Letture di Giovanni Barbera.
Museo Torre di Ligny – Trapani

Per visualizzare le gallerie di immagini degli appuntamenti cliccare qui

Scritto da il 09-07-2016 Commenti disabilitati su Terrazza d’Autore 2016

5 Dicembre 2015. “Numero idoneo di profeti minori” – Roberto D’Alia

NUMERO IDONEO DI PROFETI MINORI di Paolo Roberto D’Alia
Dal 5 dicembre 2015 al 5 gennaio 2016. Museo San Rocco – Trapani.

Il catalogo della mostra. ROCHUS EDIZIONI.

L’articolo su TrapaniOGGI:
http://www.trapanioggi.it/numero-idoneo-di-profeti-minori-mostra-di-roberto-dalia-al-san-rocco/

Scritto da il 05-12-2015 Commenti disabilitati su 5 Dicembre 2015. “Numero idoneo di profeti minori” – Roberto D’Alia

Terrazza d’Autore 2015

Decimo anno consecutivo per la rassegna “Terrazza d’Autore. Voci, racconti, suggestioni al calar del sole” curata da Ornella Fulco e Stefania La Via.

Programma
12 Luglio – Molino Excelsior, Valderice, ore 18.45
“Donne al di là del faro. Due secoli di storia della Sicilia occidentale attraverso dieci figure femminili”, di e con Rossella Floridia.
20 luglio – Museo “Agostino Pepoli”, Trapani, ore 21
“Architetture del silenzio”, con Giovanni Barbera, Ornella Fulco e Stefania La Via. Musiche originali di Enzo Toscano. Regia di Giancarlo Figuccio, coordinamento tecnico di Matteo Gagliano. E con la partecipazione di Simona Guaiana e Natalia Demina. In collaborazione con Museo “A. Pepoli” e Lions Club Trapani.
28 Luglio – Molino Excelsior, Valderice, ore 18.45
“Nascono nuvole dentro agli occhi chiusi”. La parola cinese incontra la parola italiana, con Renzo Cremona.
31 Luglio – Molino Excelsior, Valderice, ore 18.45
Massimo Pastore racconta “Qui è quasi giorno” di Michele Perriera, con Marta Marino.
11 Agosto – Chiostro San Domenico, Trapani, ore 19
“Solo a Parigi e non altrove”. Viaggio letterario nei luoghi della Ville Lumiere con Luigi La Rosa. A cura di Ornella Fulco e Stefania La Via.
In collaborazione con Ente Luglio Musicale Trapanese
(per le proibitive condizioni meteo l’evento è stato spostato alla chiesa degli Artisti [Sant’Alberto] in via Garibaldi)
21 Agosto – Campi tennis, Erice, ore 18.45
Giacomo Di Girolamo racconta “Dormono sulla collina”.
In collaborazione con associazione “Saman”.

Per visualizzare le gallerie di immagini degli appuntamenti cliccare qui

Scritto da il 11-07-2015 Commenti disabilitati su Terrazza d’Autore 2015

19 ottobre 2013. Vernissage di “Derive – Difficili approdi”

“Derive – difficili approdi” a cura di Giorgia Romano e Nino Portoghese. In mostra le opere di quattordici artisti provenienti da vari Paesi: Selim Abdullah, Azelio Corni, Carmela Corsitto, Markus Daum, Paolo Fichera, Emily Joe, Matthias Loebermann, Salvatore Lovaglio, Francesco Marelli, Antonio Pecchini, Alfredo Romano, Federico Simonelli, Jano Sicura, Annibale Vanetti.
“La deriva è una cifra della modernità. In questi giorni è sotto gli occhi di tutti come troppo spesso le acque del mediterraneo diventano la tomba delle speranze di tanti uomini e donne e, nella deriva dei loro corpi senza vita, vediamo uno specchio macabro del nostro egoismo”, commenta il direttore del Museo Diart/San Rocco monsignor Liborio Palmeri. “In tale contesto – prosegue – acquistano ancor più valore che in passato gli ideali di pace, amicizia, solidarietà e accoglienza, a cui l’arte ha il compito di dare voce. A meno che anch’essa non cada nella tentazione del facile approdo del denaro, del successo, della visibilità ad ogni costo”.
La mostra, inserita in un più ampio progetto culturale inteso a stimolare la cooperazione e il dialogo interculturale tra i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, ha riscosso notevole successo di critica e di pubblico nell’allestimento realizzato al Monastero del Ritiro di Siracusa dal 15 settembre al 6 ottobre scorso.
Il progetto espositivo itinerante, organizzato dall’Associazione “L’arco e la fonte” di Siracusa con la collaborazione del Museo Di-Art San Rocco di Trapani è promosso dal Rotary Club Siracusa Monti Climiti, con la partecipazione dei Club services di Trapani, Siracusa Ortigia, Augusta, Pozzallo-Ispica ed ha il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Siracusa e del Distretto Rotary 2110 Sicilia-Malta. La mostra è visitabile dal martedì alla domenica dalle 18 alle 22, fino al 2 novembre.

Scritto da il 20-10-2013 Commenti disabilitati su 19 ottobre 2013. Vernissage di “Derive – Difficili approdi”

27 gennaio 2012. Vernissage della mostra “gradoZero” di Marcello Faletra

gradoZero è una mostra sulla memoria della Shoah. A partire da strati e frammenti di immagini rielaborate in postproduzione, individua nella forma del racconto per immagini, simboli e segni delle vittime dei campi di sterminio nazisti, concatenati a visioni di delirio dei carnefici. Nato come progetto sui genocidi, “gradoZero” è la prima tappa di un percorso più lungo che guarderà anche ai massacri del presente. I frammenti che costituiscono questo racconto per immagini provengono dall’archivio personale dell’artista, altri sono stati fotografati presso il Dokumentationszentrum di Norimberga, altri ancora sono stati forniti a Faletra da amici, artisti e fotografi.

Marcello Faletra è pittore, saggista, studioso di arte moderna e contemporanea. Fin dagli anni Settanta è stato attivo con iniziative culturali e di controinformazione col collettivo di Radio Aut di Terrasini a fianco di Peppino Impastato. Dal 1977 si trasferisce a Roma, poi per quasi vent’anni vive a Napoli e successivamente a Milano svolgendo un’intensa attività di pittore ed esponendo in diverse gallerie italiane e straniere. Dalla metà degli anni Novanta abbandona la pittura per dedicarsi alla saggistica e all’attività di confroinformazione. Le sue ricerche attualmente sono incentrate prevalentemente sui rapporti fra arte e tempo. Contestualmente indaga criticamente le formazioni ideologiche legate all’immaginario collettivo e i processi di feticizzazione nell’arte e nella sfera della vita pubblica.

Scritto da il 01-02-2012 Commenti disabilitati su 27 gennaio 2012. Vernissage della mostra “gradoZero” di Marcello Faletra

24 luglio 2011. Nicola Augugliaro legge “Serisso”

Il testo si ispira a fatti realmente accaduti intorno al 1400 e, con ritmo coinvolgente, racconta la crudele vendetta di un corsaro trapanese nei confronti della moglie fedifraga. Sullo sfondo una Trapani in balia delle incursioni barbaresche. Amore, possesso, vendetta, smarrimento, sangue, morte, dolore. Una storia torbida che la memoria dei trapanesi sembra aver cancellato. Un oblio legato non solo allo scorrere inesorabile del tempo ma, forse, anche frutto di una rimozione collettiva. Ad introdurre la lettura di Nicola Augugliaro il talk a cura di Ornella Fulco con l’intervento della storica Giovanna Fiume che, proprio sull’argomento delle “schiavitù mediterranee”, ha dato alle stampe un volume edito da Bruno Mondadori.

Scritto da il 25-07-2011 No Comments

16 gennaio 2010. La cultura si è ben nutrita!

Ben 140 persone hanno mangiato insieme con la lodevole intenzione di nutrire la cultura in una cena fraterna, piena di calore, di armonia, cena ormai giunta alla sua quarta edizione. Una gioia grande vedere tante famiglie, una frotta di bambini scatenati a correre e ad improvvisare un mini concerto delle loro canzoni preferite, e tanti amici della Fondazione, alcuni nuovi, altri di vecchia data. Un grazie di cuore va a Filippo Tilotta, organizzatore dell’evento, a sua moglie Maria Pia Adamo, che ha curato l’allestimento della sala con i colori e la luce adatti a creare il clima dell’accoglienza vicendevole e della serenità, al duo Calandra&Calandra che ha allietato la serata con musiche e canzoni della tradizione siciliana presenti nel CD di prossima uscita “Sicilia incantata”, e a Vincenzo Fazio, “autore” del vino che ha reso gli animi gioiosi.Un saluto affettuoso a due illustri ospiti, il professore Ervin Laszlo e sua moglie Karìta, amabili e pieni di amore ed entusiasmo per la nostra terra. Una tale numerosa e imprevedibile presenza se da una parte ci entusiasma, dall’altra  ci carica di responsabilità. Dunque, ne abbiamo la certezza, la Città di Trapani (e non solo) grida una fame di cultura che ha bisogno di essere nutrita ancora. Nello stesso giorno di questa cena, durante il pomeriggio, 18 bambini tra i 9 e gli 11 anni sono venuti in Biblioteca (Il piccolo Principe) ad ascoltare la lettura di due storie preparate per loro: un segnale di grande speranza, che ci dice che forse stiamo percorrendo la strada giusta; non inseguiamo il grande evento, ma il rapporto capillare con il territorio; non ci interessano i soldi che non siano finalizzati al coerente progetto che da 10 anni portiamo avanti, sperando che prima o poi qualcuno, chiamato ad osservare il territorio, se ne accorga; ci stanno a cuore innanzitutto le relazioni umane, fonte della vera cultura che è dinamismo e trasformazione (ci atterrisce il conservatorismo che si nasconde, a volte, dentro la nobilissima parola “tradizione”). E se, come si dice,  l’appetito (anche di cultura) vien mangiando, di queste cene, allora, ne faremo ancora!

Scritto da il 17-01-2010 Commenti disabilitati su 16 gennaio 2010. La cultura si è ben nutrita!

8\10 novembre 2009. Risorgimento da riscrivere. Incontro con Angela Pellicciari

WEBPELLICCIARIUn libro che ha aperto un dibattito controverso nella storiografia contemporanea e smascherato molti luoghi comuni sul risorgimento italiano: un punto di vista forte e d’impatto in vista della celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Una provocazione culturale e storica.

Risorgimento da riscrivere é anche il tema della conferenza che Angela Pellicciari, storica della Chiesa, ha tenuto ad Alcamo l’8 novembre e a Trapani il 10 novembre 2009.

Organizzazione Fondazione Pasqua2000 e Basilica Maria SS. Assunta di Alcamo.

Scritto da il 08-11-2009 Commenti disabilitati su 8\10 novembre 2009. Risorgimento da riscrivere. Incontro con Angela Pellicciari